Azusa Kubo, pianista

Lorena Balbo, vocal coach

Andrea Semeraro, direttore

AZUSA KUBO è nata a Sapporo in Giappone.

Si dedica fin da giovanissima alla musica studiando pianoforte e composizione presso la prestigiosa scuola Yamaha di Sapporo e svolgendo una intensa attività concertistica come pianista in numerosi concerti in Giappone, Germania, Austria e Messico. Si dedica successivamente al canto ottenendo in breve tempo lusinghieri successi artistici e risultando vincitrice di prestigiosi concorsi lirici nel 1999 e 2001.

Nel 2001 vince la borsa distudio della Hokkaido Arts Foundation per poter approfondire gli studi di canto in Italia studiando dapprima a Roma e poi presso il Conservatorio di Musica A.Boito di Parma, dove si diploma in canto con il massimo dei voti.

Dal 2006 al 2010 collabora con il Coro del Teatro Regio di Parma diretto dal Maestro Martino Faggiani, rivestendo con merito numerosi ruoli di cartellone nelle stagioni del Teatro medesimo.

Dal 2010 si classifica al primo posto nell'audizione per Artista del Coro.

Inizia la collaborazione con il Coro della Fondazione Arena di Verona diretto dal Maestro Giovanni Andreoli e successivamente dal Maestro Armando Tasso;

collabora contemporaneamente con il Coro del Teatro Regio di Torino diretto dal Maestro Claudio Fenoglio e con il Coro del Teatro Comunale di Bologna diretto dal Maestro Lorenzo Fratini. Dal 2011 si classifica al primo posto nell'audizione per Artista del Coro ed inizia la collaborazione con il Coro del Teatro alla Scala di Milano diretto dal Maestro Bruno Casoni.

Nel 2014 ha vinto il concorso internazionale per artista del Coro del Teatro alla Scala entrando stabilmente nell’organico del prestigioso teatro.

Contemporaneamente svolge intensa attività solistica in nord Italia, alternando con disinvoltura il repertorio operistico a quello sacro e liederistico.

LORENA BALBO, torinese, intraprende lo studio del canto presso il conservatorio “G. Tartini” di Trieste, con il mezzosoprano Rita Susovsky e successivamente frequenta dei corsi di perfezionamento con Martine Surais Dechamps ed il M° Georg Grün.

Inizia giovanissima l’ attività solistica eseguendo i Chichester Psalms di B. Britten e, in tempi più recenti, alcuni recital con programmi di musica sacra.

Ha preso parte alla presentazione del nuovo libro di Nicola Gardini (2013 Feltrinelli Editore), riscuotendo successo personale e di pubblico, eseguendo alcune tra le arie più impegnative del repertorio sopranile di coloratura. Ha collaborato con l’ orchestra Filarmonica “Città di Monfalcone” e con altre compagini sinfoniche in concerti dal programma virtuosistico del melodramma italiano.

Nel 2019 debutta il ruolo di Musetta nella “Bohème” di G. Puccini e si esibisce presso l’ antico Teatro Greco di Taormina.

Nel 2020 prende parte al concerto dedicato interamente alle “Ave Maria”, in occasione della Festa del Perdono presso il Santuario della Beata Vergine dei miracoli di Corbetta (MI).

Prossimamente parteciperà ad un Masterclass con il soprano Barbara Frittoli e debutterà nella “Mass of the children” di John Rutter.

Collabora con agenzie di spettacolo, associazioni culturali e teatri,in recital ed opere liriche.


ANDREA SEMERARO, tenore del Teatro alla Scala dal 2002, oltre all' intensa carriera solistica, ha fondato nel 2007 il sestetto “Italian Harmonists” formato interamente da colleghi del Teatro alla Scala, con il quale oltre a numerosi concerti, ha preso parte a due dirette radiofoniche su RADIO3 (di cui una dal Quirinale in Roma), registrato il “sold out” al Blue Note di Milano, Premio "R. Carosone" 2007, inciso 3 album e ricevuto la medaglia d' argento della Regione Lombardia (2013).

Sempre con gli italian Harmonists, oltre alla consueta attività concertistica, recentemente si è esibito al Rossini Opera Festival, Festival Bentivoglio di Bologna, Brunnenhof di Monaco (GER) ed è stato ospite su RAI5 nella trasmissione "Nessun dorma!".

Ha ricevuto il premio TOYP 2014 (The Outstanding Young Person) dalla sezione Junior Chamber International di Trieste, sua città natale.

Nel 2004 vince il concorso internazionale per artisti del coro del Teatro alla Scala con il quale tuttora collabora stabilmente e ricopre spesso piccole parti solistiche nelle stagioni d' opera e sinfoniche.

Ha cantato con P. Domingo, J. Carreras, R. Muti, Z. Mehta, D. Oren, D. Barenboim, E. Morricone, R. Chailly (solo per citare i più celebri)

e partecipato alle tournèe della Scala in Giappone, Cina, Argentina, Ghana, Kazakistan, Corea, Russia e Finlandia esibendosi, tra gli altri, per Kofi Annan e Papa Benedetto XVI.

Apprezzato ed appassionato didatta, viene nominato quale esperto di alfabetizzazione musicale (metodo Kòdaly) e vocalità infantile presso le scuole primarie del territorio di Corbetta.

Collabora con istituzioni corali attraverso dei laboratori di vocalità,workshop e masterclass.

Nel 2018 fonda il coro di voci bianche i “Piccoli Cantori di Corbetta”, con il quale intraprende una proficua e prestigiosa attività concertistica.

Nel 2020 il coro "Piccoli Cantori di Corbetta" diventa il primo coro "civico" di voci bianche della Lombardia.

La biografia completa www.andreasemeraro.com